Tab social sx
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube
Icona Linkedin
 
titolo

Notizie del giorno

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità

 
Covid 19
28/04/2020
Covid 19, da LA BCC risposte alle esigenze di nuova liquidità delle imprese

NUOVA LIQUIDITÀ PER PMI E IMPRESE
Scopri come richiedere i finanziamenti previsti dal Decreto Liquidità n° 23 dell’8 aprile 2020 sostenuti dal Fondo di Garanzia PMI, compresi quelli fino a 25.000 euro

A seguito dell’introduzione del Decreto Legge Liquidità n. 23 dell’8 aprile 2020 è stata messa a disposizione delle imprese, lavoratori autonomi e liberi professionisti titolari di Partita IVA, la possibilità di richiedere un nuovo credito di impresa con il sostegno delle seguenti garanzie  concesse dallo Stato:

  • Il Fondo Centrale di Garanzia;
  • La garanzia di Sace S.p.A.

FINANZIAMENTI GARANTITI DAL FONDO CENTRALE DI GARANZIA

Sono previste tre opzioni di finanziamento con un orizzonte temporale massimo di 72 mesi, disponibili in funzione delle caratteristiche e delle dimensioni aziendali:

  • finanziamento fino a 25.000 euro per PMI e persone fisiche che esercitano attività d’impresa, arti o professioni,
  • finanziamento fino a 800.000 euro per PMI con ricavi fino a 3,2 milioni di euro
  • finanziamento fino a 5 milioni di euro per Imprese con un numero di dipendenti inferiori a 500

Il plafond massimo garantito per singola impresa è elevato fino a 5 milioni di euro

La garanzia è gratuita, come previsto dal decreto liquidità e non è richiesta nessuna commissione per le garanzie concesse entro il 31.12.2020

FAQ sito Ministero dell’Economie e delle Finanze

FAQ sito Fondo di Garanzia

Approfondisci sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico

FINANZIAMENTO FINO A 25.000 EURO

A chi è rivolto

Alle micro, piccole e medie imprese, persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni.

Per piccole e medie imprese si intendono le imprese con meno di 250 dipendenti, il cui fatturato annuo non superi i 50 milioni di euro oppure un totale di bilancio annuo non superiore ai 43 milioni di euro.

Caratteristiche

I finanziamenti fino a 25.000 euro sono garantiti al 100% dal Fondo Centrale di Garanzia ed hanno le seguenti caratteristiche:

  • durata massima di 72 mesi
  • preammortamento di 24 mesi
  • importo non superiore al 25% dei ricavi del soggetto beneficiario (come risultante dall’ultimo bilancio o dichiarazione fiscale o da autocertificazione per i soggetti beneficiari costituiti  dopo il 1.1.2019) e comunque massimo 25 mila euro

Documenti da presentare alla propria Filiale

Per presentare la domanda ti chiediamo di fornire alla tua Filiale o al tuo consulente di riferimento, i seguenti documenti, compilati e sottoscritti ove previsto:

Una volta ricevuta la documentazione, la Filiale provvederà a contattarti per il perfezionamento del contratto di finanziamento.

Fermo restando che l’erogazione del prestito non può avvenire prima della presa in carico della richiesta da parte del Fondo Centrale di Garanzia, ci impegniamo a metterti a disposizione le somme nel più breve tempo possibile.

FINANZIAMENTO FINO A 800.000 EURO

I finanziamenti fino a 800.000 euro sono garantiti fino al 90% dal Fondo Centrale di Garanzia, estendibile al 100% con intervento di un Confidi ed hanno le seguenti caratteristiche:

  • durata massima di 72 mesi
  • importo non superiore al 25% dei ricavi 2019

Come richiedere la garanzia

A breve saranno disponibili tutte le istruzioni e i moduli necessari per la richiesta di finanziamento e il modulo per la domanda di accesso al Fondo di Garanzia.

Nel frattempo puoi fornire alla tua Filiale o al tuo consulente di riferimento, i seguenti documenti, compilati e sottoscritti ove previsto:

Ti invitiamo a consultare questa pagina nei prossimi giorni per rimanere aggiornato.

FINANZIAMENTO FINO A 5.000.000 EURO

I finanziamenti fino a 5.000.000 euro sono garantiti fino al 90% dal Fondo Centrale di Garanzia, ed hanno le seguenti caratteristiche:

  • durata massima di 72 mesi
  • importo non superiore a uno dei tre seguenti parametri, alternativi tra loro:
    • il 25% del fatturato 2019;
    • il doppio della spesa salariale annua (inclusi oneri sociali e costo del personale che lavora nel sito della impresa ma che figura formalmente nel libro paga dei subcontraenti) per il 2019 o per ultimo anno disponibile;
    • il fabbisogno per costi del capitale di esercizio e per costi di investimento nei successivi 18 mesi, nel caso di piccole e medie imprese, e nei successivi 12 mesi, nel caso di imprese con numero di dipendenti inferiori a 500. In questo caso è necessario presentare una apposita autocertificazione che attesti questo fabbisogno.

Come richiedere la garanzia

A breve saranno disponibili tutte le istruzioni e i moduli necessari per la richiesta di finanziamento e il modulo per la domanda di accesso al Fondo di Garanzia.

Nel frattempo puoi fornire alla tua Filiale o al tuo consulente di riferimento, i seguenti documenti, compilati e sottoscritti ove previsto:

Ti invitiamo a consultare questa pagina nei prossimi giorni per rimanere aggiornato.

ULTERIORI POSSIBILITA’ PREVISTE DAL DECRETO

Sono inoltre ammessi dal Decreto:

  • i finanziamenti a fronte di operazioni di rinegoziazione del debito del beneficiario, purché il nuovo finanziamento preveda la erogazione di credito aggiuntivo in misura pari ad almeno il 10% - garanzia al 80%;
  • le operazioni finanziarie già perfezionate ed erogate da non oltre 3 mesi dalla data di presentazione della richiesta e, comunque, in data successiva al 31 gennaio 2020 sulle quali è possibile acquisire la garanzia del Fondo - garanzia al 80%;
  • I finanziamenti a fronte di operazioni di investimento immobiliare nei settori turistico alberghiero e delle attività immobiliari, con durata minima di 10 anni e di importo superiore a euro 500.000. Per queste operazioni, la garanzia del Fondo può essere cumulata con altre forme di garanzia (anche ipotecarie) - garanzia al 80%.

Le disposizioni del Decreto Liquidità si applicano, in quanto compatibili, anche alle garanzie in favore delle imprese agricole e della pesca. A tal fine sono state assegnate risorse all’ISMEA per 100 milioni di euro per l’anno 2020.

Sito internet ISMEA

FINANZIAMENTI GARANTITI DA SACE S.P.A.

SACE S.p.A. è una società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti, specializzata nell’assicurazione del credito, nella protezione degli investimenti e nelle garanzie finanziarie.

A chi è rivolto

Puoi richiedere la garanzia se la tua impresa:

  • ha sede legale in Italia;
  • è una large corporate o una PMI che ha esaurito la capacità di accesso al Fondo di Garanzia;
  • non rientra nel perimetro delle imprese in difficoltà alla data del 31.12.2019 e non ha esposizioni deteriorate al 29.02.2020.

Quali garanzie Sace mette a disposizione

La garanzia Sace, a titolo oneroso, è associata a un finanziamento bancario, che deve essere destinato a sostenere i costi del personale, gli investimenti o il capitale circolante delle aziende localizzate in Italia.

Il valore della garanzia varia in funzione del numero dei dipendenti e del volume di fatturato:

  • per le Imprese con meno di 5.000 dipendenti in Italia e valore del fatturato inferiore a 1,5 miliardi di euro, la garanzia copre il 90% del finanziamento
  • per le Imprese con più di 5.000 dipendenti in Italia e valore del fatturato tra 1,5 e 5 miliardi di euro, la garanzia copre l’80% del finanziamento
  • per le Imprese con valore del fatturato superiore a 5 miliardi di euro, la garanzia copre il 70% del finanziamento

Caratteristiche dei finanziamenti

L’importo del finanziamento garantito non può essere superiore al maggiore tra i seguenti valori:

  • il 25% del fatturato annuo dell’impresa in Italia relativo al 2019
  • il doppio dei costi del personale in Italia dell’impresa sempre relativo al 2019

La durata massima è di 72 mesi, con un periodo di preammortamento massimo di 24 mesi. La garanzia deve essere concessa entro il 31 dicembre 2020.

Il costo della garanzia:

  • per i finanziamenti di piccole e medie imprese sono corrisposti, in rapporto all’importo garantito, 25 punti base durante il primo anno, 50 punti base durante il secondo e terzo anno, 100 punti base durante il quarto, quinto e sesto anno;
  • per i finanziamenti di imprese diverse dalle piccole e medie imprese sono corrisposti, in rapporto all’importo garantito, 50 punti base durante il primo anno, 100 punti base durante il secondo e terzo anno, 200 punti base durante il quarto, quinto e sesto anno.

Maggiori informazioni sul sito di Sace

Brochure Finanziamenti garantiti da Sace

Trasparenza, visualizza il monitor informativo della Banca

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. L’erogazione è soggetta alla valutazione della Banca e/o del Fondo di Garanzia. Fogli informativi a disposizione della Clientela sul sito www.labcc.it.

aggiornamento

Mobile Info