Tab social sx
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube
Icona Linkedin
 
titolo
 

CONenergy Casa

Caratteristiche
Descrizione

CONEnergy

Devi ristrutturare un immobile?
Vuoi cogliere l'occasione per realizzare interventi di riqualificazione energetica e antisismica e sfruttare il Superbonus del 110% sulle spese?
Scopri CONenergy Casa.

Cos'è CONenergy Casa

CONenergy Casa è il prestito chirografario che ti offre fino a 150mila euro per realizzare i lavori di ristrutturazione o di riconversione “green” dell'immobile usufruendo del credito d'imposta del 110% previsto dal Decreto Rilancio.
Si applica alle spese sostenute dal 1° luglio al 31 dicembre 2021.

Per quali interventi puoi utilizzarlo

Con CONenergy puoi finanziare gli interventi previsti dal Decreto Rilancio (art. 119 “Incentivi per efficientamento energetico, sisma bonus, fotovoltaico e colonnine di ricarica di veicoli elettrici”).

Ad esempio, puoi utilizzarlo per:

  • Interventi di isolamento termico
    su almeno il 25% della superficie e fino a 50mila euro per gli edifici unifamiliari o per le unità immobiliari indipendenti all'interno di edifici plurifamiliari.
  • Sostituzione degli impianti sulle parti comuni degli edifici

sostituzione delle caldaie con impianti di climatizzazione a condensazione, a pompa di calore ad alta efficienza, ibridi, sistemi di microcogenerazione, collettori solari. Fino a 20mila euro per unità immobiliare.

  • Interventi antisismici
    fino a un massimo di 96mila euro se l'immobile si trova in una zona classificata a rischio sismico 1, 2 e 3.

Se effettui uno degli interventi precedenti (definiti “trainanti” nel DL Rilancio), puoi usufruire del credito d'imposta del 110% anche su questi interventi da realizzare congiuntamente:

  • Ulteriori lavori di efficientamento energetico: per interventi minori già oggetto di Ecobonus.
  • Installazione di impianti fotovoltaici.
  • Installazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.  

Ulteriori vantaggi

  • Zero spese di istruttoria.
  • Zero spese aggiuntive se decidi di estinguere prima il prestito.

Puoi usufruire del superbonus del 110% in alternativa a

Cessione del credito ad altri soggetti come la banca, altri intermediari finanziari o all'impresa che realizza i lavori.
Sconto in fattura sul corrispettivo dovuto alla ditta che realizza gli interventi e che potrà utilizzarlo in compensazione cedendo il credito fiscale a soggetti terzi.

Puoi accedere al superbonus se sei

  • Condominio.
  • Proprietario dell'immobile.
  • Affittuario dell'immobile.
  • Nudo proprietario.
  • Ente del terzo settore.
  • Associazione o Società sportiva dilettantistica.

Il dettaglio degli aventi diritto è specificato nella Guida dell'Agenzia delle Entrate.

Ricorda di portare in filiale

Il preventivo dei lavori che vuoi realizzare.
Visto di conformità dei dati relativi alla documentazione che attesta la congruità degli interventi rispetto i requisiti definiti dal DL Rilancio per avere diritto al superbonus.
Devi inoltre certificare che gli interventi oggetto dei lavori garantiscano il miglioramento di almeno due classi energetiche dell'edificio (con attestato di prestazione energetica A.P.E. ante e post intervento rilasciato da un tecnico abilitato sotto forma di dichiarazione asseverata).

Per conoscere la documentazione completa da produrre contatta il tuo consulente in filiale.

Per ulteriori informazioni:
Scarica la Guida dell'Agenzia delle Entrate

CSS
Informativa
Informativa

Messaggio pubblicitario con finalità promozionali.

Per le condizioni contrattuali si rimanda ai fogli informativi a disposizione della clientela presso le filiali del Credito Cooperativo ravennate, forlivese e imolese e consultabili sul sito internet www.labcc.it

 
Mobile Info