Tab social sx
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube
 
titolo

Notizie del giorno

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità

 
06/09/2018
Frodi bancarie: formazione a cura de LA BCC ai neo manager di Multifor
Tarroni LA BCC nella formazione ai neo manager Multifor
Tarroni LA BCC nella formazione ai neo manager Multifor

Giovedì 6 settembre Emanuele Tarroni, docente certificato dall’Accademia formatori BCC e responsabile dei Servizi di pagamento e logistica della BCC Credito Cooperativo ravennate forlivese imolese, ha tenuto una interessante lezione per i neo manager di Multifor sull’attuale tematica dei pagamenti on line e della sicurezza bancaria.  La lezione ha avuto un largo consenso da parte dei ragazzi che hanno partecipato attivamente, formulando numerose domande sull’argomento. Tarroni ha fatto un excursus sulla storia delle frodi bancarie iniziate circa una decina di anni fa, soffermandosi sul tema del pishing (un tipo di frode ideato allo scopo di rubare importanti informazioni sensibili come numeri di carta di credito, password e dati relativi al conto bancario) e delle truffe di seconda generazione. II phishing è uno stratagemma per indurre gli utenti a rivelare – con l’inganno – informazioni personali o finanziarie attraverso una email o un sito Web, ma sempre più spesso anche tramite messaggi in arrivo da applicazioni molto usate come Whatsapp o Facebook. Le soluzioni suggerite per proteggersi sono quelle di dotarsi di un ottimo sistema di antivirus, di salvare i dati contenuti nel pc periodicamente in un disco esterno e di prestare attenzione durante la navigazione in internet in quanto negli ultimi tre mesi i phisher cercano di raggirare gli utenti rendendo il link del tutto simile alla denominazione di un noto sito legittimo da noi conosciuto. Questo fenomeno esisteva già in passato ma, se in precedenza adottavano, per raggiungere tale scopo, lievi e quasi impercettibili variazioni o alterazioni dei nomi reali, adesso utilizzano, sempre più di frequente, sia sottodomini che imitano le effettive denominazioni, sia nomi di dominio particolarmente lunghi e complessi, magari intervallati da vari trattini. La finalità dell’incontro è quella di trovare un giusto equilibrio tra utilizzo dei sistemi esistenti e l’attenzione che ognuno di noi deve prestare alla sicurezza nel servirsi dello strumento dei pagamenti bancari.

Mobile Info