Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
Ok

La BCC aderisce al Gruppo Bancario Cooperativo ICCREA BANCA

Nel 2016 ha preso forma la riforma del sistema del credito cooperativo; una riforma condivisa tra le autorità di vigilanza e il movimento del credito cooperativo, che ha potuto di fatto concorrere alla definizione del nuovo quadro normativo di riferimento, a tutela delle specificità che contraddistinguono il sistema.

E' stata approvata dal Parlamento la Legge 8 aprile 2016, n. 49, di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 14 febbraio 2016, n.18, recante anche misure urgenti concernenti la riforma delle banche di credito cooperativo. In seguito la Banca d'Italia in data 02.11.2016 ha provveduto alla pubblicazione del 19° aggiornamento della circolare n. 285 del 17.12.2013 che comprende fra l'altro, l'introduzione del nuovo capitolo 5 "Gruppo Bancario Cooperativo".

In sintesi i principali punti della riforma:

• Le BCC possono mantenere la propria autonomia bancaria aderendo ad un “gruppo bancario cooperativo”, composto da una banca capogruppo in forma di società per azioni avente un patrimonio netto di almeno un miliardo di euro.

• Il gruppo bancario cooperativo è composto dalle BCC affiliate alla capogruppo attraverso un contratto (detto “di coesione”).

• Con l’adesione al contratto di coesione, le BCC si sottopongono ai poteri di direzione e coordinamento della capogruppo.

• Il grado di autonomia della singola BCC è modulato secondo un approccio basato sul rischio. La BCC mantiene un grado di autonomia gestionale commisurato alla meritevolezza e coerente con la strategia e gli accordi operativi definiti con la capogruppo.

• Si costituisce un fondo temporaneo con l’obiettivo di favorire un processo di consolidamento e di concentrazione delle BCC.

La nostra Banca, in coerenza con lo spirito della legge di riforma delle BCC, nel 2017 ha sostenuto la necessità di dare unità al sistema del credito cooperativo esprimendo il proprio apprezzamento al progetto di gruppo bancario cooperativo di ICCREA BANCA, un gruppo patrimonialmente dotato e già sottoposto, con esiti positivi, alla vigilanza della BCE.

La nostra BCC si posiziona per dimensioni e solidità patrimoniale tra le prime BCC italiane e detiene una partecipazione di oltre 30 milioni di Euro in ICCREA BANCA.

Video

Video Riforma Gruppo Bancario Iccrea > Visualizza
Video La nostra BCC aderisce al Gruppo Bancario Iccrea > Web