Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
Ok

IOR, la BCC dona 2000 euro al progetto Margherita

“Ringraziamo di cuore la BCC per questo bellissimo gesto a favore delle mamme romagnole – ha affermato il direttore generale dello IOR, Fabrizio Miserocchi – se la nostra iniziativa è andata al di là di ogni più rosea aspettativa è anche grazie alla generosità delle aziende che rappresentano al meglio il tessuto sociale del nostro territorio. Tengo a precisare che, pur avendo centrato l’obiettivo anzitempo, la nostra campagna prosegue: quello delle 120 donne sottoposte a chemioterapia in più da aiutare era il numero che ci eravamo prefissati, ma non rappresenta certo un limite. La campagna di crowdfunding si chiude il 1 gennaio: tutto quello che riusciremo ad ottenere entro quella data verrà utilizzato per aumentare il numero di pazienti da far sentire bellissime”.

“E’ un fatto di particolare soddisfazione per La BCC, la cooperativa di credito che ha nel territorio ravennate, forlivese e imolese la sua espressione, poter sostenere questo progetto dell’Istituto Oncologico Romagnolo, di cui apprezziamo la grande capacità di stare vicino ed essere accanto a chi soffre e l’impegno nella prevenzione al fine di sconfiggere il cancro – ha  dichiarato Secondo Ricci, presidente da La BCC ravennate, forlivese e imolese – questo progetto porta conforto, speranza e dignità alle donne che vivono ogni giorno le difficoltà della malattia, e a loro va, oltre al nostro sostegno, la nostra vicinanza.